RICOSTRUZIONE UNGHIE

Tante sono le domande, tanti gli argomenti da trattare e migliaia di cose da dire.

Ho intrapreso questa strada più di 11 anni fa, quando le unghie si facevano solo con il french.

Tante cose sono cambiate negli anni, un sacco di evoluzioni e tecniche, ma una sola oggi voglio presentarvi. La mia.

Unghie sottili, perfettamente allineate con l’unghia naturale, modifiche di forme, limatura specifica e personalizzata, colore personalizzato, studio di misure e filler per rendere l’unghia più armoniosa in caso di difetti, ma cosa più’ importante la prova dimostrata che tolto il gel l’unghia sotto è uguale a com era prima dell’applicazione del Gel, se non più’ forte. Riconosco che tutto questo può sembrare impossibile, ma con il giusto confronto e qualche spiegazione, capirete la differenza.

Molto spesso, se non sempre, quando conosco una cliente per la prima volta e capita che le consigli di fare il gel, si spaventa e le prime domande/perplessità solitamente sono le seguenti:

  • Ma il gel rovina le unghie?
  • No grazie, non mi piace perché è spesso.
  • E’ innaturale.
  • Su di me non sta bene.
  • Ci vuole molto tempo per farlo?
  • Ne sarò schiava?
  • No grazie, lo trovo un procedimento troppo impegnativo.

E tante altri interrogativi…

Come biasimare chi pone queste domande, io stessa se avessi avuto una brutta esperienza, mai e poi mai mi sottoporrei a tale trattamento. C’é un elemento in comune in tutte queste perplessità, ovvero il gel è diventato automaticamente il trattamento posticcio per eccellenza. Faccio un esempio, sarebbe come dire che  il coltello è un oggetto pericoloso, certamente, ma se usato da un cuoco 3 stelle Michelin il suo utilizzo diventa arte. Con questo voglio dire che il risultato del gel e della ricostruzione unghie dipende da chi la esegue e se usa prodotti di qualità.

Forse un po vi sto facendo ricredere, ma facciamo esempi concreti.

 Quello che vedete è il mio metodo, il metodo Mayleenails, ed è la prova che il gel può essere naturale e magari scambiato per smalto semipermanente.

Questa è un’applicazione in gel che accarezza completamente l’unghia naturale, rispettandone la forma. Le punte sono nette e quando dopo 4 settimane la mia cliente si presenterà per fare il ritocco, la ricrescita sarà completamente allineata all’unghia naturale, senza nessun genere di scalino alla base.

Andiamo più nello specifico…

 L’estremita’ è allineata al polpastrello senza punti vuoti, e lo spessore quasi inesistente.

 

 

Cambiamo stile e vediamo altri esempi.

Misura di profilo, allineamento al polpastrello, anche con colore. Per rendere il tutto impercettibile.

 

 

 

Come accennavo prima, dopo quattro settimane cosa succede?

Succede questo, allineamento all’unghia naturale SENZA SCALINO ed unghia sottile.

Ho voluto esprimere il mio modo di lavorare attraverso le immagini.

Ho lavorato molto per raggiungere questi risultati e ancora è come se non ne sapessi nulla di questo mestiere, perché ogni giorno c’è un qualcosa di nuovo da imparare e una tecnica nuova da scoprire, quello che mi da forza sono le mie clienti, che mi permettono di raccogliere ogni loro esigenza e trasformarla in risultato. Ogni persona che è passata sotto la mia lima mi ha sempre lasciato un qualcosa, un ricordo ed ognuna di loro è unica,  perché sento la  fiducia riposta in me e io fino a quando potrò fare questo lavoro, non passerà un giorno che mi inventerò un qualcosa di importante e originale per farle sentire speciali quanto loro fanno sentire me. Grazie.

A presto!

Mayleenails

LA COACH DELLE UNGHIE

 

Michelamay1988

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto